sabato 4 febbraio 2012

Be my Valentine

Con la ripubblicazione non ci vado tanto d'accordo, sarà che alla fine su questo blog ci scrivo poco e i contest manco sapevo cosa fossero...
Ecco se qualcuno mi spiega prima il senso di una ripubblicazione e poi il come si fà....è cosa gradita:-)
Non lo so se ho fatto giusto ma diciamo che "ripubblico", uppo un post di qualche tempo fà.



Domenica è la festa degli innamorati e allora perchè non regalarvi un dolcetto dolce dolce che richiami anche nelle forme, l'amour??
Vi accontento e lo faccio con una Signor Ricetta, il Biscotto Saraceno con Cremino alla Nocciola di Luca Montersino. Piano piano mi stò facendo coraggio e mi azzardo anche a riprodurre i dolci di alcuni dei pasticceri italiani più bravi...
Stavolta è il turno del Mortaccio come ormai è soprannominato Montersino nella community di cook.... ed è il mio secondo tentativo con questo dolce che ho testato per il mio compleanno in versione mega da 18cm di diametro.
Caso vuole però che stamattina mia sorella mi ha regalato degli stampi in silicone a forma di cuore..., come non usarli????


    


Tutto sommato la ricetta è facile e se ce l'ho fatta io vuol dire che è vero!
Le uniche varianti rispetto alla ricetta originale di Montersino sono dovute a cause di forza maggiore, eh si perchè la frolla usata da lui è fatta con farina di riso e farina di grano saraceno....ora se vi dico che a volte ho difficoltà a trovare la manitoba per fare il babà, figuratevi la farina di riso e quella di grano saraceno...invece, quella di saraceno la trovo ma quella di riso proprio no, e vabbè sostituiamo con della banalissima 00, lo so si dovrebbero seguire alla lettera le ricette di certi maestri, ma io avevo troppa voglia di rifare questo cremino...., figuartevi poi quando tra gli ingredienti del cremino trovo il burro di cacao.....e dove lo trovo????? Omettiamolo...!
Montersino mi perdoni!!!!
Ho adattato la sua ricetta, utilizzando questa dosi:


per 6 cuori vi occorrono


Per il biscotto che sarà la base del nostro dolce:
75gr di nocciole
75gr di mandorle con la buccia175gr di zucchero di canna
150gr di burro
30 gr di uovo (n.1)
110gr di farina 00
75gr di farina di grano saraceno


per il Cremino alla Nocciola
150gr di cioccolato bianco
75gr di cioccolato di cioccolato al latte
60gr di pasta di nocciole


Procedimento:
Per la frolla:
prima di tutto il burro, deve essere a pomata, mettete in freezer per 8/10 minuti le nocciole e le mandorle, passato questo tempo, mettetele in un mixer e frullatele con metà dello zucchero, io non le ho ridotte proprio in farina, mi piace sentire il croccante della frutta secca...
Ora in una ciotola versate le farine( nocciole, mandorle, 00 e grano saraceno) mischiate, unite il restante zucchero e il burro a pomata, lavorate l'impasto con le mani ottenendo una sabbiatura, aggiungete l'uovo sbattuto e lavorate per ottenere un panetto( volendo quest'operazione potete eseguirla anche con l'aiuto del robot, purchè sia di quelli che non ha il motore nella parte sottostante della ciotola).
Avvolgete il panetto di frolla nella pellicola e lasiìciate riposare in frigo almeno un'ora.
Passato questo tempo ora vi svelo il mio trucchetto per ottenere delle basi a forma di cuore, visto che non avevo il tagliapasta della stessa grandezza...
ho diviso il panetto in tanti pezzi e dopo averlo lavorato un minutino l'ho pressato nel mio stampo, poi ho tolto dallo stampo e ho tagliato questi "cilindri" a cuore, in fettine di mezzo cm.
Ho adagiato sul fondo di ogni cuoricino dello stampo e ho messo in forno a 160° per 15 minuti.
Dopo il tempo di cottura lasciate che il biscotto raffreddi.
Una folta freddata la base, potete passare al Cremino.


Per il Cremino alla Nocciola.
Fondete a bagnomaria il cioccolato al latte e quello bianco, portatelo ad una temperatura di 44°, dopodichè toglietelo dal bagnomaria e spatolatelo, per farlo scendere ad una temperatura di 22°, a questo punto inserite il pralinato, mescolate e colate il cremino negli stampi, sulla base di biscotto.
Decorate con scaglie di cioccolato bianco e palline di cioccolato fondente(la grue di cacao pure mi mancava!)
Lasciate in frigo per 10 minuti, poi estraete dallo stampo e gustate! Dimenticate le forchettine, gustatelo a piccoli morsi, magari leccandovi le dita:-)
Buon San valentino!


Con questo post partecipo al 1°contest de "Le cerase e i Mostaccioli, Cucina e Semplicità" Cucinare con Amore
e al contest Cibo&Baci ideato da About Food e Smartbox





Se siete dei fan di Montersino vi consiglio questo meraviglioso contest:

9 commenti:

NIGHTFAIRY ha detto...

Meraviglioso!Tiauguro un buon weekend :)

Stefania ha detto...

Ahah grazie Night, passerò il weekend sui libri! Purtroppo mi tocca!Ma almeno mi coccolo!

accantoalcamino ha detto...

Sei grande!! Sono i dolci che adoro e la forma a cuore la userei per tutte le portate e per tutti i giorni!! Complimenti per il blog...buon studio allora!

simonapinto ha detto...

scusa se non ti ho risposto prima (ho avuto qualche problema di pc)grazie per la tua ricetta -finalmente ho pubblicato la raccolta...un abbraccio

Stefania ha detto...

Ciao! Che idea sfiziosa, davvero golosi. Peccato che non siano propriamente cremosi. Purtroppo li dobbiamo mettere fuori concorso. Ma visto che sei appassionata di Montersino, scommetto che troverai sicuramente il dolce giusto per il contest! Ti aspettiamo!
Ti ricordo di linkare, se già non l'hai fatto, anche nella pagina di Assaggidiviaggio! Ciaoooo

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Belli i tuoi curicini, ci è dispiaciuto ammetterli fuori concorso, comunque speriamo che tu riesca ad inviarci una ricetta e ricorda che hai tempo fino a domani ;-)
A presto
Anna Luisa

Cle ha detto...

li ho fatti lo scorso week end, presto pubblicherò la ricetta anche io, sono fantastici! ricordavo li avessi fatti anche tu!!!
solo che le dosi sul libro sono per un esercito di biscotti e pochissimo cremino!!!
ho congelato un po' della frolla, prevedo un bis a breve!!! XD

Stefania ha detto...

Cle hai tutta la mia stima! Il cremino con queste temperature? io non riesco più a fare un dolce al cioccolato e non perchè non voglia ma perchè nei supermercati non lo trovo, di questi tempi, soprattutto quello bianco.

Cle ha detto...

infatti per trovare il cioccolato sono dovuta andare all'auchan dover in ogni caso c'è una buona scorta grazie all'aria condizionata a palla in tutto l'ipermercato!!!! ahahahahahah
in effetti non so come siano arrivato a destinazione nonostante la borsa frigo, però volevo fare qsa di molto goloso (e calorico) per un amico che aveva fatto un incidente e mi ispiravano loro!!!! ;D
ma per il bis aspetto ancora un po'!!!
un abbraccio